Home Forum Punto Evo Meccanica Rottura catena di distribuzione Rispondi a: Rottura catena di distribuzione

Francesco
Amministratore del forum
@frau
#3216

Sui motori 1.3 multijet il vantaggio di avere la catena è che anche se si rompe non si dovrebbero fare dei disastri tipo quando si rompe la cinghia.  Fiat su questo motore ha adottato dei bilancieri (0 martelletti) fatti proprio per spezzarsi o piegarsi in caso di rottura della catena quando le valvole picchiano sui pistoni, quindi salvo cose strane dovresti cambiare i martelletti senza smontare la testata, la catena (kit) e sarebbe meglio tirare giu la coppa dell’olio per controllare non ci siano schifezze.  Se prima il motore andava bene e  non ti consumava olio o non aveva problemi strani, se trovi un meccanico in gamba, a lavoro finito hai un motore come nuove che ti fa altri 300000km. Io su entrambe le 90cv, una presa nuova e una semi-nuova non ho quasi fatto manutenzione, e l’ultima l’ho venduta a 180 mila km circa e il motore era un orologio svizzero, il ragazzo a cui l’ho venduta fino a quando mi ha tenuto aggiornato, era arrivato a 240 mila km e non aveva rifatto nulla. Secondo me l’unico motivo per preferire un motore usato, a più o meno parità di prezzo, è sapere al 100% che è pari al nuovo e privo di difetti, perchè poi se vengono fuori problemi come il consumo di olio ecc tocca aprire e sei a punto da capo. Secondo me l’unica l’incognita è se hai un meccanico di fiducia che faccia un buon lavoro. A me era capitato di fondere con la Punto 55, ma un amico meccanico aveva smontato pezzo per pezzo tutto il motore e fatto un gran lavoro, mai avuto un problema dopo. Nel momento che decidi da chi fare il lavoro fatti dare garanzia sul lavoro fatto e fai usare solo ricambi originali perchè ad esempio uno dei motivi per cui la catena non dura 250 mila km è proprio che non è originale.

Frau