Home Forum Grande Punto Meccanica Consumo olio anomalo tjet ex120

66 risposte, 4 voci Ultimo aggiornamento di Luigi t jet 1 settimana, 3 giorni fa
  • Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2911

    Si esatto Gian Carlo! Io avevo portato una mk1 e una multijet 90cv e mi ha sempre risolto tutto, unica cosa non bisogna lasciargli la macchina quando ha troppe cose da fare, lasciagliela quando ti dice che ha tempo senza forzare l’appuntamento. LA turborail non la conosco per darti dei feedback ma mi informo se qualcuno l’ha provata e ti dico! Si esatto, conviene che ti fai fare dei preventivi così ti fai un idea sia dei costi che dei lavori effettivi da fare. L’officina che ti dicevo che conoscevo per fama è http://www.autoboxsnc.com/ la trovi anche su instagram, se capiti da quelle parti un preventivo fallo anche da loro.

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2918

    Ho sentito il meccanico Gian Carlo, mi ha detto che un trasudamento di olio dal tubo del turbo è normale, visto che ci sono i vapori olio che passano da li e magari condensando vanno giù, però mi ha detto che è anche normale avere un consumo di 3 etti ogni 1000 km, anzi la FIAT dà una tolleranza anche più alta, fino a 8 etti! Mi ha detto anche che potrebbero essere i gommini valvole e/o le sedi valvole, però li bisogna smontare il motore, non è cosa economica penso, no?

    Invece l’officina autobox mi ha detto che potrebbe essere pure la guarnizione della testata, ma dici che potrebbe davvero essere? Dicono che magari è un pò rovinata, però io non vedo salire la temperatura del refrigerante, che di solito sale in caso di problemi alla testata.

    E poi per vederla per bene, tutti e due mi hanno detto che dovrei lasciargliela li almeno due o tre giorni ma non sono così vicino, circa 90 km, devo farmi portare per forza e disturbare qualche amico.

    La cosa che mi disturba di più è il fatto che dopo una discesa poi appena accelero di nuovo, fa quel fumo per pochi secondi e se c’è un’auto dietro non è bello, anche perché si ingolfa per poco, invece se abitassi in pianura non potrebbe succedere, perché il motore non va mai in depressione, però abitando in collina è così.

    Diciamo che mi ha nno dato pareri discordanti, lui mi dice che è normale il consumo e che lo fanno anche da nuove! Invece l’officina dice che può esserci qualche problema, ma che pensare?

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2919

    Che da nuova consumi olio non saprei, la mia 155cv non ha consumato mai un goccio di olio, l’ultimo tagliando l’ho rimandato per 50 mila km… idem la 120cv (la 155cv nuova, la 120cv usata, sono il secondo proprietario). L’ideale sarebbe lasciarla 2 o 3 giorni per fare un’analisi approfondita. Anche io per il discorso delle guarnizioni l’ho dovuta è lasciare un paio di giorni..  La guarnizione della testata non credo se non ti ha mai dato problemi di surriscaldamento, avevo questo problema su una ford e andava sempre in surriscaldamento, ma mai dire mai. Il fumo che ti fa è bianco?

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2920

    Il fumo mi pare che sia un poco sul blu, a volte grigio/blu, di sicuro un pò di olio trafila.

    Poi la vaschetta del refrigerante ogni tanto va giù un pochino, però avevo visto che c’era una fascetta non ben stretta e da li perdeva perché vedevo dello sporco rosa intorno al tubo, quello grosso centrale che va dal radiatore al termostato. Comunque poi ho stretto bene e sembra che ora non perda quasi più, ma molto molto meno. Se fosse la guarnizione della testata perderebbe liquido molto di più, no?

    Ora certo che se sono le guide valvole e/o i gommini valvole non si può far nulla, perché bisogna smontare il motore, bel problema.

    Infatti il motore tira dentro olio in depressione in discesa, dicono proprio da li, dalle valvole.

    Però non capisco quell’olio che vedo trasudare giù dal tubo del turbo in basso, forse dovuto alla bocola del turbo e ai vapori olio, ma potrebbe pure lui causare le fumate a fine discesa? Magari esce giù da li e poi accelerando entra in camera di scoppio e poi esce il fumo?

     

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2921

    L’olio che trafila dalla turbina si accumula su quel tubo, la fumata potrebbe essere anche dovuto alla turbina che lavora male. Per il discorso testata  e radiatore puoi farla mettere in pressione così escludi perdite di liquido e problemi alla testata, per farlo ci vanno 10 minuti, io lo avevo fatto sulla ford.

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2922

    Ah capito, allora dici che il fumo potrebbe essere dovuto all’olio che trafila dalla turbina, forse quando va in depressione si accumula li nel tubo e poi accelerando esce dal motore? Se fosse così non sarebbe male perché sarebbe il male minore a cambiare la turbina, visto che non si tocca il motore.

    Per fare la prova della tenuta della testata e del radiatore c’è una pompa con filetto da avvitare sul tappo della vaschetta? poi si aspetta un pò di minuti e si vede se scende di livello? Ricordo di aver visto fare una prova simile ma non ricordo più bene come è stata fatta.

    Tu di dove sei? Se non sei troppo lontano ci potevamo vedere, facevi tu qualche prova…

     

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2923

    Noi siamo di Torino, vicino al centro, purtroppo nn sono attrezzato per poterti aiutare. Tra l’altro neanche a farlo a posta ieri mi andata in ebollizione e mi è scoppiato il tappo della vaschetta, così di punto in bianco.. è uscito l’avviso fermarsi immediatamente e temperatura alle stelle.. tra l’altro non potendo fare km e non potendo andare da Gian Carlo sono andato vicino casa da un’officina autorizzata Fiat  e fanno un pò di prove tra cui la messa in pressione, vediamo se sono onesti e che impressione mi fanno, se sembrano ok ti giro il loro contatto. Intanto spero non sia una roba costosa..

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2924

    Ah caspita, ma davvero? mi spiace molto, ma hai anche tu una t-jet? Non farmi prendere un colpo!

    Io oggi ho controllato in viaggio di ritorno a casa (circa 8 km di salita) con la diagnosi ALFA ODB su smartphone che è molto bella e va molto bene, e la temperatura del refrigerante è stata al massimo a 78°C, poi appena fermo in garage stava salendo anche dopo gli 82°C, ma penso sia normale, anzi sarebbe andata ancora più su se stavo in moto, ma tanto poi si attaccava la ventola mi pare a 96°C il primo stadio, poi il secondo mi pare a 115°C circa.

    Quindi direi che sono a posto di motore, a 78°C in salita che vuoi di più, non ti pare?

    Invece per i contatti dell’officina mi farebbe piacere se poi me li darai, vedremo se ce ne sarà bisogno, anche per un preventivo per questo consumo olio e soprattutto le fumate dopo le discese, magari sapranno dirmi qualcosa di più sulla causa.

    Invece pensavo che ogni tanto io vengo a Torino, ad esempio per lavoro, vado sovente negli uffici vicino a Porta Susa, in Regione, faccio il geometra professionista, ma ho anche dei parenti in Corso Agnelli, che ogni tanto vado a trovare, potremmo così vederci da qualche parte se ti va.

    Non c’è più quest’anno la manifestazione Parco Valentino a giugno? io sono sempre andato finora, come pure all’automotoracing a febbraio, anche molto bello e magari in quelle occasioni ci si poteva anche vedere.

     

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2929

    No dai.. spero sia stato solo un caso.. cmq penso che la tua Temp sia giusta, per ora è solo un manicotto che parte dalla vaschetta di refrigeramento che aveva un buchetto e perdeva.. domani scopro se posso ritirare l’auto e se è tutto ok perchè dovevano controllare anche la ventola perchè non parte, il problema principale è stato quello che ha generato il surriscaldamento però avevo questa piccola perdita da quest’estate che non riuscivo a capire da dove arrivava e poi rimandando….. e poi scopro anche se i ragazzi dell’officina sono affidabili sia come competenze che come prezzo.. vediamo, così ti aggiorno e in caso puoi sentire anche loro.

    Frau

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2947

    Ritirata oggi pome e usata a fino qualche minuto fa, per fortuna tutto ok! Alla fine c’era un tubo bucato, la resistenza della ventola disintegrata e il fusibile andato. Alla fine me l’han guardata bene, han fatto le prove per andare per gradi e non gridare subito alla testata andata e incxxxx.. con la ford mi era stato preventivato di rifare il motore e il radiatore ecc… e alla fine era solo il termostato, pensa se mi fidavo e non facevo un’altro preventivo! Direi che mi son trovato bene e alla fine ho pagato 62e di manodopera tra messa in pressione, tubo vaschetta, 2 fusibili, la resistenza della ventola e spurgo e riempimento completo di paraflu (non ce n’era più, mamma mia!).. il tappo me lo ha regalato che ne aveva uno! 140e totali per quasi 2 giorni di prove, ricambi e lavoro, direi onesto e mi han fatto una buona impressione! Oggi l’ho lavata fuori e domani devo lavare tutto il vano motore che è un bagno di paraflu!

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2950

    Ah meno male che hai risolto, be ti devo dire che pure a me 1 anno fa era capitata la stessa cosa, la ventola non girava più per via appunto del reostato (o resistenza) andata, una volta cambiato il pezzo poi andava di nuovo bene, ma la temperatura un giorno avevo provato ed è arrivata fino a 118°C ! meno male che con la diagnosi Alfa Obd su smartphone ho capito facendo le prove che la ventola non si accendeva più, nè la prima nè la seconda velocità, solo così ho capito che era quello il problema. Questa diagnosi è ottima e indispensabile per certe cose.

    Caspita per il tubo bucato dov’era? uno piccolo o grande?

    Poi non ti han preso nemmeno tanto per un lavoro così, mi sembrano onesti.

    Eh purtroppo capita che per il circuito acqua possano capitare brutte cose, se si alza troppo la temperatura potrebbe rovinarsi la guarnizione della testata?

    Invece per il mio problema consumo olio, chissà volevo quasi quasi cambiarmi il turbo però se poi incontro ostacoli cosa faccio? tipo i progionieri che mi han detto che rimangono spesso bloccati e poi mi trovo magari che non so più che fare.

    Ma quando si va in lunga discesa con freno motore senza accelerare, il turbo gira o no? Perché se non girasse allora non farebbe entrare olio nel tubo e quindi poi appena arrivato in piano che poi accelero, non può essere lui a causare la fumata e quindi bisognerà dare causa a qualcos’altro.

    Invece se entrasse allora si che quel trasudamento potrebbe causare poi in accelerazione, una fumata dallo scarico.

     

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2951

    SI meno male che ho risolto perchè ero davvero preoccupato per la testata. Si quando va in ebollizione se non si ferma subito l’auto si brucia la guarnizione della testata e poi son cavoli amari.. Era solo un piccolo buchetto sul tubo che partiva dalla vaschetta. Anche secondo me son stati onesti, anche oggi l’ho usata parecchio e ora va perfetta, devo solo lavare meglio il cofano motore che stamattina gli ho dato una lavata veloce. Non saprei, forse quando lasci l’acceleratore passa cmq aria per depressione? Ho visto su youtube un ragazzo che ha cambiato la vl37 e ha messo la vl36 e alla fine ha solo tolto e messo ma poi non so effettivamente perchè sui tutorial sembra tutto più bello e semplice XD

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2952

    ah meno male che hai risolto, be lo so il vano motore quando esce del refrigerante, diventa tutto sporco, ma cosa si usa per pulire, si spruzza un liquido pulitore sgrassante su tutto il motore? Non acqua, vero?

    Anche io dovrei farlo, è tutto sporco anche se acqua non esce.

    Invece per il turbo bo non capisco, ora sto usando olio Bardahl 5w40 technos ma se uso solo questo ho provato in una salita e sembra che ad un certo punto in accelerazione sento che fa un sibilo e sembra quasi mollare un pò, come si bloccasse, invece usando il Nanomoto va molto più bene e non fa più quel problema.

    Ormai è obbligo per me usare il prodotto aggiunto ogni litro all’olio motore, quindi in condizioni normali con solo olio, com’è normale che sia, potrebbe avere problemi e quindi farebbe pensare che sia proprio il turbo che perda da li, visto il comportamento strano che fa in salita o quando è sotto sforzo.

    Io penso che ora lo sto tenendo in vita solo grazie a questo ottimo aniattrito Nonomoto, se no si sarebbe già fritto prima o poi, invece va avanti però certo il gioco sull’asse della bocola ce l’ha e quindi mi viene di pensare che sia lubrificato ma perda un pò olio da li, perché l’antiattrito lubrifica ma non può ricostruire la parte logorata.

    Ecco che se così fosse, allora sostituire il turbo risolverebbe il problema.

    Il difficile è proprio capire se è questo il problema.

    Io so che tanti già dopo 50.000 km cambiano il turbo, questa auto ne ha ben 200.000 e ancora va benone, consumo a parte, quindi vuol dire che è ben trattato a livello di lubrificazione, se no a quest’ora si sarebbe rotto come tutti gli altri, no?

     

    Francesco
    Amministratore del forum
    @frau
    #2953

    Io uso uno sgrassatore ma non spruzzo direttamente sul vano ma con panno vado a pulire solo li dove è sporco e non ci sono parti elettroniche. Lo avevo appena fatto XD vabbè! Sarebbe meglio usare un vaporetto come fanno nei lavaggi professionali. Io uso il sintoflon come additivo e mi trovo bene. Per il turbo, lo so che molti lo cambiano intorno ai 110 mila km ma su tjet stock, usata bene ecc dura ben oltre il doppio, la mia ha 230 mila km ed è tutto ok. Molti con il selenia hanno risolto il problema del consumo di olio, lo so che tutti ne parlano male ma io lo usato anche sulla mito qv e posso dirti che a 150 mila km, usata sempre in dynamic e abbastanza male, era come uscita dalla concessionaria.. non me l’avessero rubata ne faceva il doppio..uff! Una volta che riesce lasciala per un preventivo così ti togli il dubbio, perchè poi magari è una cavolata.

    Frau

    ren70b
    Partecipante
    @ren70b
    #2954

    ma davvero ti hanno rubato la Mito?? caspita ma dove avevi messo l’auto, in un posto isolato?

    Per l’olio ti posso dire che più di un meccanico ne parla male e uno in particolare mi ha detto che ogni 30.000 km c’era uno che arrivava da lui dicendo che il turbo faceva i capricci e doveva revisionarlo! e che lasciava sull’alberino molte morchie! quindi non penso sia buono, da come ne parlano male.

    Ma tu intendi il 5w40 o altre viscosità? perché io metto sempre il 5w40, non altre, come prescritto su uso e manutenzione. Certo forse mettendo un 5w50 o più alte di certo consumerebbe meno olio, però non va bene perché è troppo viscoso e a freddo patirebbe.

    Da chi l’hai portata visto che ti ha fatto un bel lavoro e onesto? Mi puoi dare i contatti? Provo magari li se me la guardano in giornata senza lasciargliela, che è scomodo per ora per me.

     

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 67 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.