SCONSIGLIATISSIMO – Casavatore (NA) – AGM Parts Ricambi Auto

  • SCONSIGLIATISSIMO – Casavatore (NA) – AGM Parts Ricambi Auto

    Pubblicato da Francesco  on 5 Giugno 2024 18:34

    Buongiorno a tutti, in questi anni vi abbiamo consigliato e linkato i prodotti della AGM Parts Ricambi Auto sita a Casavatore (NA) ma con ecommerce su ebay e amazon. In questi anni qualche problema lo avevano causato ma niente di grave. Oggi invece sono qui a consigliarvi di stare proprio alla larga da questo venditore, perchè se è vero che quando va tutto bene, va tutto bene per tutti, è vero anche che la professionalità e la serietà di un’azienda però si vede quando c’è qualche problema e su come lo risolvono. E quando il problema viene causato proprio dall’azienda perchè fa un’inserzione con un prodotto e poi ne vende un altro diverso, non compatibile, pure più economico che arriva in una busta che non è la scatola sigillata dei ricambi originali fiat (come da descrizione), come la definiresti questa azienda? Io direi che è da evitare, oltre che poco professionali e incompetenti.

    Cosa è successo? Ho acquistato una vaschetta per il radiatore per la mia gp, prima di acquistare ho controllato bene in foto che fosse quella della dimensione corretta e che avesse il beccuccio in rame, era proprio quella, però per evitare problemi chiedo conferma e allego anche la targa, mi viene data conferma che è quella corretta e procedo all’acquisto.

    Cosa ho ricevuto? Il pacco era fatto con una scatola di fortuna riutilizzata, dico vabbè tanto dentro c’è la scatola della vaschetta (venduta per originale nella sua scatola originale), invece dentro trovo la vaschetta in una busta di plastica trasparente e di imballi originali non vedo nulla. Sul momento preso dal pacco fatiscente e dal fatto che non mi sembra originale non vedo che non è quella con il beccuccio in rame ed è più piccola. Dal meccanico ci accorgiamo che non è quella corretta e scrivo subito al venditore che però non mi risponde in giornata ma 2 giorni dopo. Visto che la vecchia vaschetta si era rotta del tutto e visto che c’era il ponte del 25 aprile e non potevo lasciargliela in officina, sono stato costretto a montarla cmq per poterla spostare. Il venditore quando mi chiama si lamenta del fatto che dopo avergli scritto che era diversa da quella in inserzione, che non mi sembrava originale e che avevo chiesto conferma proprio per evitare problemi, avevo scritto “E che cazzo!”. Una frase di una volgarità e maleducazione incredibile secondo il ragazzotto che mi chiama. Dopo tanta oratoria in stile politico italiano fallito è costretto ad ammettere che l’inserzione era sbagliata e che anche la verifica dalla targa era sbagliata e continuava a fare oratoria spicciola dicendo “Gli errori capitano a tutti”, “quando si lavora può capitare di sbagliare” e stupidate del genere ma arrivando al dunque come possiamo rimediare??

    Essendo stato costretto ad usarla, potevo anche lavarla e fare finta che non fosse stata usata o che fosse arrivata così ma non è il mio stile, gli dico che l’ho dovuta usare per spostare l’auto dall’officina visto anche le feste dei giorni successivi, e mi dice con tono arrogante “Che vogliamo fare, cosa vuoi fare, cosa vuoi fare”… lasciando perdere il tono arrogante tipico dell’italiano ignorante che si crede furbo gli dico che non so proprio come risolvere e di propormi lui qualcosa. Il genio del venditore viene fuori e mi risponde: “Quindi vai a comprare le scarpe per il matrimonio, le compri strette, vai al matrimonio e poi le rimandi indietro usate?” Gli dico che io non ho mai detto di volergliela restituire usata e che lui doveva propormi qualcosa per rimediare. Mi dice che quella corretta costa 70e e che secondo lui (uno di quelli così esperti che non è neanche in grado di fare un’inserzione corretta e controllare la compatibilità dalla targa) non vale la pena e di tenermi quella che tanto va bene uguale. Mi piacerebbe pubblicare le telefonate registrate per farvi capire il livello del soggetto, stile parcheggiatore abusivo in stazione che fa piazzate Gli ripeto che non saprei come fare visto che l’ho usata e che comunque tutto il problema è stato causato da loro ma il ragazzotto riprende con l’oratoria da 4 soldi, parla parla sempre in stile piazzata ma non dice nulla. Gli dico che non sono affatto soddisfatto ne dell’acquisto ne della gestione del problema e chiudo.

    Il genio del ragazzotto, terminata la chiamata va subito in azione con un’altra genialata delle sue: mi arriva un messaggio dove mi dice che mi rimborsano 10e a fronte dell’acquisto di 45e, gli dico che mi sembrano un pò pochi e gli dico che nonostante il problema sia stato causato solo a causa loro, facciamo finta che sia 50 e 50, mi rimborsano la metà e la chiudiamo qui in amicizia. Che poi gli ho chiesto 20e (quindi 10 in più della loro offerta in stile elemosina) che non è neanche la metà. Una persona intelligente o almeno onesta avrebbe accettato subito, anche perchè un’azienda seria avrebbe inviato quella corretta scusandosi, probabilmente loro sono alla canna del gas e 10e fanno la differenza nel bilancio aziendale ed è meglio farsi cattiva pubblicità. Mi rispondono che loro mi offrono 10e di rimborso a fronte dei costi di spedizione che avrebbero dovuto sostenere, poi un sacco di blablabla e infine mi minacciano dicendo che ebay sta monitorando il mio account e che se faccio qualcosa nei loro confronti il mio account avrà un impatto negativo, ridicoli fino alla fine.

    Cosa fa Paypal in questi casi? Niente. Dopo aver spiegato nei minimi dettagli, fornendo screenshot dell’inserzione originale, di quella che poi è stata cambiata dopo il mio primo contatto (che però aveva l’avviso che era stata modificata), screenshot dei messaggi, dell’offerta e delle minaccie, dopo 2 settimane mi rispondono di inviare indietro la vaschetta a miei spese che mi rimborsano 22e.. faccio presente al telefono che non hanno letto una parola della pratica e mi rispondono che loro non guardano gli allegati.. niente, mando a fare in .. anche loro.

    Detto questo, ricordatevi che usare paypal è non da nessuna garanzia perchè le pratiche le gestiscono con i piedi, immaginate persone dell’est che parlano a fatica al telefono che devono leggere e capire correttamente le pratiche… senza contare che ormai negli ultimi 10 anni viene usato più che altro per truffare.. Ci sono tanti venditori seri e onesti che anche quando capita qualche errore risolvono subito e senza far perdere soldi ai clienti, ormai ci sono tanti ecommerce di ricambi e si può scegliere in tranquillità. State alla larga da questi individui, io ci ho rimesso solo 45e ma poteva andare peggio.

    A breve vi faremo avere dei link aggiornati per gli acquisti da un’azienda seria.

    • Questa discussione è stata modificata 1 mese, 1 settimana fa  Francesco.
    Francesco  ha risposto 1 mese, 1 settimana fa 1 Member · 0 Replies
  • 0 Replies

Sorry, there were no replies found.

Log in to reply.

Inizio del Post
0 of 0 replies June 2018
Now